Home > Senza categoria > Mozzarella di bufala DOP: boom nel 2011
Pubblicato in Senza categoria

Mozzarella di bufala DOP: boom nel 2011

Mozzarella di Bufala DopBen 80 milioni di mozzarelle di bufala Dop hanno superato, nel 2011, i confini italiani, con un aumento dell’export del 5% rispetto al 2010. I dati del 2011 sono stati rilasciati dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, organo che svela una crescita sia della produzione del 4%, sia del fatturato alla produzione (+4,5%), passato da 306 milioni a circa 320 milioni di euro.

Domenico Raimondo, presidente del Consorzio Tutela Mozzarella di Bufala Campana, dichiara che “gli ottimi risultati sono frutto della scelta del Consorzio di puntare sempre sulla qualità del prodotto e il lavoro di squadra dell’intera filiera perché questo è l’unico modo per crescere e valorizzare al meglio la mozzarella dop, prodotto vetrina del made in Italy“. Raimondo, però, aggiunge anche che bisogna “non abbassare mai la guardia e profondere il massimo impegno comune per tutelare questo prodotto che tutto il mondo ci invidia. Non dobbiamo dimenticare che il nostro comparto ogni anno subisce danni ingenti dalla contraffazione, questo fenomeno è il vero problema contro cui lottiamo. Secondo le nostre stime il mercato parallelo della contraffazione è un business da oltre 100 milioni di euro l’anno, con almeno 7 milioni di chili di mozzarella immesse irregolarmente sul mercato in Italia e all’estero. Ma, come dimostrano gli oltre 15 mila controlli che ogni anno vengono effettuati sul prodotto, la trasparenza del nostro agire e la grande attenzione delle forze dell’ordine siamo fiduciosi e convinti di sconfiggere questa piaga“.

La mozzarella di bufala Dop va quindi protetta dalla contraffazione e valorizzata, come è stato fin’ora, in tutto il mondo. Nella speranza che dati positivi e incoraggianti siano rilasciati anche alla fine del 2012.

Se ti piacciono i formaggi freschi, noi di Brunelli ti proponiamo una gustosa alternativa alla mozzarella: la ricotta romana Dop. Provala anche nella versione light, da sola o per preparare sfiziosi dolci che – diciamocelo -, sotto le feste vanno sempre a ruba.

Fonte: www.julienews.it

Scrivi un Commento

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*

You may use these HTML tags and attributes <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Mascotte Pecorella

Cerca nel sito

Prodotti

Pecorino Romano D.O.P.
Pecorino Romano D.O.P.
Settecolli e Vergaro Alibrandi
Settecolli e Vergaro Alibrandi
Le ricotte e i primosale
Le ricotte e i primosale
Linea Boncaprì
Linea Boncaprì
Linea Gasperone
Linea Gasperone
Linea Biologico
Linea Biologico
Su misura per ogni gusto
Su misura per ogni gusto
Linea della Tradizione Toscana
Linea della Tradizione Toscana
Linea Caciottoni
Linea Caciottoni
Linea Snack
Linea Snack
Mascotte Mucca
Facebook  Twitter  Pinterest  Youtube
Guarda il video del Gruppo Brunelli

Le Ricette Brunelli Scopri ogni giorno le squisite bontà del ricettario!

Pasta con ricotta salata

Pasta con ricotta salata

Ingredienti per 4 porzioni 400 g di penne 2 melanzane 20 pomodorini ciliegino o pachino Ricotta Salata Brunelli Qualche foglia di Basilico Olio Sale Pepe Preparazione Lavate bene le melanzane e tagliatele a dadini. Salatele e lasciatele per »

Tutte le Ricette Brunelli »

Mascotte Ricette
  • Archivio